<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1613530318929908&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

La Trasformazione Digitale, un obbligo più che un’opzione

Il settore medico cambia sempre più velocemente: adattarsi alla digitalizzazione è la strada per il futuro

Una tempesta perfetta si sta abbattendo sul settore sanitario mondiale e italiano. Per affrontarne gli effetti, allo studio medico servono i giusti strumenti. La “Trasformazione Digitale” è la tua risposta, con metodi da implementare che proteggano produttività e profittabilità, digitalizzando il tuo studio. Senza di essi, è difficile adattarsi allo scenario che cambia velocemente.

Corporate consolidation”: un concetto che si sta facendo sempre più spazio negli ultimi anni. Letteralmente parliamo di fusioni tra compagnie che sono già rilevanti in un certo settore o fetta di mercato. Un fenomeno in grande crescita, accelerato dal COVID-19 e che di fatto lascia pochi sopravvissuti in tanti settori (prendete per esempio ciò che accade nel settore aereo, anche in Europa).

Questo restringimento del campo e dei player coinvolti si vede anche nel settore medico. La fetta di dottori che può o vuole possedere un proprio studio è sempre più in calo, anche in Italia: la tendenza misurata Oltreoceano descrive un turnover sempre più difficile, con il numero di dottori in diminuzione, sempre che Medicina non rinunci al numero chiuso (un dibattito di una certa scala nel nostro paese, proprio quando il numero di partecipanti al test sta esplodendo).

Il campo odontoiatrico è un buon esempio: in Italia, nel 2019, quasi un dentista su due - il 43% degli iscritti all’albo - risultava avere almeno 60 anni. Vista la difficoltà nell’aprire uno studio e mantenerlo, molti tendono ad associarsi a strutture già esistenti. Chi invece è già in gioco, deve trovare un modo per sopravvivere alla sfida rappresentata dal restringimento del mercato.

Leggi come cambierà
la tua realtà quotidiana

SCARICA IL REPORT

Dove c’è una crisi o una sfida, però, c’è anche l’opportunità di reinventare sé stessi. Per affrontare uno scenario in cambiamento, ci sono strumenti che aiutano i dottori, come la trasformazione dello studio in senso digitale. Questo non significa semplicemente utilizzare strumenti tecnologici, ma conoscerne profondamente il loro utilizzo nelle dinamiche dello studio e l’aiuto che possono fornire.

In un settore a cui sarà sempre più difficile accedere in proprio e che avrà meno slot a disposizione, diventa quindi fondamentale utilizzare la digitalizzazione per evolvere il proprio modo di lavorare e adattarlo ai tempi correnti. La “Trasformazione Digitale” non è un’opzione, ma un obbligo per un futuro profittevole per l’attività di molti dottori.

Uno studio che sia trasformato digitalmente deve:

  • Formare il proprio staff, in modo che sia di supporto al titolare dello studio.
  • Velocizzare le pratiche interne, senza perderne in qualità assoluta.
  • Essere conforme alle normative vigenti, che cambiano sempre più velocemente.


Per comprendere al meglio questo scenario, abbiamo coinvolto migliaia di studi odontoiatrici e chiesto loro in che stato si trovano al momento, quale sarebbe l’impatto della “Trasformazione Digitale” e come cambierebbe loro la vita quotidiana.

Se vuoi sapere cosa abbiamo scoperto sullo stato della Trasformazione Digitale negli studi odontoiatrici italiani, abbiamo preparato un report gratuito.

Scopri paure e desideri dei tuoi colleghi:
sono gli stessi per te?

SCARICA IL REPORT

È tutto per questa volta: continua a seguire gli aggiornamenti del blog, anche sui nostri canali (Facebook, Instagram e LinkedIn). La Trasformazione 4.0 non finisce qui: rimani connesso per gli aggiornamenti su come trasformare il lato extra-clinico del tuo studio medico tramite il digitale.

 

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti sulla Trasformazione Digitale o T40? Inserisci qui la tua email! 


Dai un'occhiata anche a questi:

Commenti

0 Commenti