<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1613530318929908&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Da studio medico a Srl: aspetti legali e fiscali

 

 

Negli ultimi anni, un numero crescente di professionisti del settore ha iniziato a considerare il passaggio dalla tradizionale forma di studio medico individuale a quella di società a responsabilità limitata (Srl). La decisione di trasformare uno studio medico individuale in una Srl non è da prendere alla leggera: questa trasformazione comporta significativi cambiamenti in termini legali, fiscali e operativi. Comprendere le differenze chiave tra queste due forme organizzative è essenziale per ogni medico che considera tale transizione.

Continua a leggere

Utilizzare i dati per sbloccare il potenziale dello studio

 

 

L'analisi dei dati, per ogni studio medico che voglia definirsi “moderno”, dovrebbe essere molto più di una semplice routine amministrativa. Il cosiddetto approccio data-driven, basato appunto sull’analisi delle informazioni chiave che riguardano lo studio e i pazienti, può “sbloccare” non solo l'efficienza e la produttività, ma anche un mondo di possibilità per migliorare l'esperienza dei pazienti. Grazie all'analisi di trend e pattern all'interno dei dati, è possibile cogliere opportunità di crescita e innovazione che devono essere sfruttate per garantire la prosperità dello studio a lungo termine.

Continua a leggere

Guida al marketing sanitario - Strumenti, strategie e risorse per gli studi medici

 

 

Prima di addentrarci in quelle che sono le più importanti strategie digitali finalizzate al miglioramento della gestione degli studi medici, è opportuno dare una definizione di marketing sanitario, che possiamo intendere come un grande insieme di attività e strategie che mirano a promuovere i servizi sanitari, mettendo al centro il benessere e le esigenze del paziente.

Continua a leggere

Un'assistenza sanitaria più umana e digitale: l'integrazione di AlfaDocs e Cup Solidale

 

 

La necessità di digitalizzazione nel settore sanitario non è solo una questione di modernizzazione delle infrastrutture, ma anche di risposta alle crescenti aspettative dei pazienti. In un'era in cui la maggior parte delle informazioni è a portata di click, i pazienti si aspettano un accesso altrettanto rapido e semplice ai servizi sanitari. È qui che entra in gioco la digitalizzazione, facilitando la scoperta online delle strutture sanitarie e migliorando l'accessibilità delle prestazioni mediche.

Continua a leggere

Come calcolare e ottimizzare i costi nello studio medico-dentistico

 

 

Il calcolo del costo orario della poltrona è un elemento fondamentale nella gestione di uno studio dentistico, poiché offre una chiara comprensione delle spese legate direttamente all'erogazione delle prestazioni. Questa metrica non solo contribuisce a stabilire tariffe appropriate per i vari servizi, ma aiuta anche a identificare aree di inefficienza operativa che possono essere ottimizzate per migliorare la redditività.

In pratica, ci permette di verificare che ogni trattamento generi un margine di profitto adeguato.

Continua a leggere

Come misurare le performance dello studio medico: gli indicatori chiave

 

 

Molti studi medici non sfruttano appieno l'opportunità di misurare con obiettività l'efficienza delle loro attività e il grado di apprezzamento dei pazienti, spesso a causa della mancanza di tempo. 

Ci riferiamo a quegli indicatori capaci di quantificare diversi aspetti del servizio medico: i cosiddetti KPI (Key Performance Indicators). 

Continua a leggere

Aumentare l'accettazione dei preventivi con il marketing

 

 

L' espansione del ruolo della tecnologia nel campo sanitario non si limita solo all'introduzione di nuovi strumenti e tecnologie, ma riguarda anche l'evoluzione delle aspettative dei pazienti, sempre più informati e connessi, che richiedono servizi personalizzati e accessibili digitalmente. In questo contesto, il marketing sanitario è un elemento chiave, in grado di facilitare una comunicazione più mirata e efficace con i pazienti attraverso diversi canali, come email, SMS e piattaforme di messaggistica istantanea. Questo approccio non solo riduce il rischio di mancata partecipazione agli appuntamenti, ma rafforza anche il legame tra pazienti e strutture sanitarie, contribuendo alla fidelizzazione e promuovendo un passaparola positivo tra i pazienti stessi​​.

Continua a leggere

Quello che i pazienti non dicono: come superare le barriere alla comunicazione aperta

 

 

Abbiamo spesso parlato di quanto gli ultimi anni siano stati caratterizzati da un incessante flusso di informazioni e da un'evoluzione costante delle tecnologie di comunicazione. Nonostante questi cambiamenti repentini, l'unico pilastro fondamentale della pratica medica che non teme queste trasformazioni è la relazione tra medico e paziente. Infatti, al di là delle diagnosi formulate, dei trattamenti prescritti e di tutti i nuovi modi di scambiare informazioni con il paziente, la dimensione della comunicazione continua ad avere un ruolo primario, così come anche quella meno evidente ma altrettanto cruciale: quella non verbale.

Continua a leggere

Garantire la santità della salute: L'importanza critica della protezione dei dati negli studi medici

 

Lo scudo invisibile: Perché la protezione dei dati è importante nella sanità

In un'epoca in cui la tecnologia digitale regna sovrana, la salvaguardia delle informazioni sanitarie personali è emersa come una preoccupazione fondamentale per le cliniche mediche.

A differenza di altri settori, i dati sanitari hanno un valore intrinseco che va ben oltre i semplici dati personali: comprendono gli aspetti più intimi della salute e del benessere di un individuo. Queste informazioni, se compromesse, potrebbero portare a conseguenze devastanti per i pazienti, dal furto di identità a gravi violazioni della privacy.

Continua a leggere

Guida al Codice UDI per dispositivi medici: come mettersi in regola

 

 

Recentemente, sono intervenute importanti modifiche normative a livello europeo che riguardano la tracciabilità dei dispositivi medici, in particolare per quanto concerne il codice UDI (Unique Device Identification) cioè il codice di identificazione univoca. 

Il codice UDI è una componente cruciale per la tracciabilità e la sicurezza dei dispositivi medici e garantisce informazioni sul prodotto e sulla sua gestione lungo tutta la filiera.

Questo sistema globale non solo aumenta la sicurezza del paziente ma consente anche una gestione più efficiente dei dispositivi immessi sul mercato, anche all'interno dello studio medico.

Continua a leggere
1 2 3 4 5