<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1613530318929908&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

730 precompilato e dentisti: la procedura di invio dei dati

In quest'articolo descriviamo la procedura per l'invio dei dati al Sistema TS, ai fini del 730 precompilato. I soggetti indicati nell'art. 3, comma 3 del decreto 175/2014 (tra cui gli iscritti all'albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri), sono tenuti a inviare tutte le spese sostenute dei pazienti, entro e non oltre la fine del mese successivo alla data del documento fiscale a partire dal 1° Gennaio 2021. Ecco le istruzioni per i dentisti.

Continua a leggere

Fatturazione elettronica Pubblica Amministrazione. Gli obblighi del dentista.

A partire dal 31 marzo 2015, è scattato l’obbligo di fatturazione elettronica alla Pubblica Amministrazione. L’obbligo vale sia per le imprese, sia per i liberi professionisti, tra i quali, quindi, i dentisti. La fatturazione digitale era già obbligatoria, dal 6 giugno 2014, verso i Ministeri, le Agenzie Fiscali e gli Enti di Previdenza. Adesso è estesa a tutti gli enti della PA.

Continua a leggere
1 2 3